Leggi e direttive

>>Direttiva del P.E. 2000/35/CE

>>Decreto Legis. n° 231 (9/10/2002)

 

Direttiva del Parlamento Europeo 2000/35/CE - Contenuti e finalità.
La direttiva ha per obbiettivo la lotta contro i ritardi di pagamento nelle transazioni commerciali a favore delle Piccole e Medie Imprese e dell'Artigianato.
Prevede l'addebito di interessi, in caso di ritardato pagamento, nella misura minima di 7 punti percentuali oltre il tasso BCE.
Autorizza il rimborso dei costi sostenuti per il recupero del credito.
Comporta il recepimento della Direttiva da parte degli Stati Membri e l'emanazione delle relative disposizioni legislative.
Decreto Legislativo n° 231 (9 Ottobre 2002) - Finalità

Attua la Direttiva 2000/35/CE relativa alla lotta contro i ritardi di pagamento nelle transazioni commerciali.
Istituisce la decorrenza automatica degli interessi dal giorno successivo alla scadenza del termine di pagamento.
Fissa il saggio degli interessi pari al tasso BCE maggiorato di sette punti percentuali.
Da diritto al rimborso dei costi sostenuti per il recupero dei crediti.

 

 

Chi siamo
Dove siamo
Come operiamo
Servizi
Servizi Legali
Studio Avvocati
Domande frequenti
Leggi e Direttive

 

C.N. sas - Recupero Crediti - Studio Legale e Commercialista - Sede: via Padova, 330 - 20132 Milano - P.TA IVA 12780920158
Tel. 0226300480 / 0227204706 - Fax 0225940549 - E-mail:
info@cnrecuperocrediti.it